Ben Patterson

(Pittsburg 1934 – Wiesbaden 2016)

Musicista, compositore e artista visivo è stato tra i fondatori del movimento Fluxus. Si era laureato in musica presso l’Università del Michigan nel 1956 e aveva suonato all’inizio, in orchestre sinfoniche, più tardi, in gruppi di musica contemporanea sperimentale.

L’incontro con John Cage in Germania è stato fondamentale, avvicinandolo ai protagonisti del movimento Fluxus. Nel 1962 con George Maciunas realizzava a Wiesbaden il primo Festival Fluxus e da quel momento, fu attivo come artista e performer. Per alcuni anni (1970-1986) si era poi occupato a vari livelli di amministrazione dell’arte musicale.

Nel 1988 con la mostra personale alla Emily Harvey Gallery di New York, era tornato definitivamente all’arte visiva. Parteciperà a vari Festival Fluxus e a mostre collettive del gruppo, tra cui: Pianofortissimo (Milano, Genova), Ubi Fluxus Ibi Motus (Biennale Venezia 1990), The Fluxus Constellation ( Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce, Genova, 2002). Nel 2017 da ricordare la partecipazione a Documenta 14 Atene e Kassel.

opere

cataloghi

personali

2012

CASA LA VITA, a cura di Valerio Dehò, Galleria La Giarina, Verona

collettive

1991

FLUXARTISTI, curata da C. Morato, La Giarina, Verona

1995

FIAT FLUXUS, curata da C. Morato, La Giarina, Verona

2012

FLUXUS JUBILEUM, curata da V. Dehò, La Giarina, Verona

2017

30 YEARS / 30 WORKS, a cura di L. Meneghelli, Galleria La Giarina Arte Contemporanea, Verona