Giuseppe Capogrossi

(Roma, 1900 –1972)

Nel 1949 formò il gruppo “Origine” con Burri, Ballocco e Colla. Nel 1950 si rivolse decisamente all’astrattismo. Firmò nel 1953 il VI Manifesto Spazialista, con Fontana, Dova e Crippa.

In questo periodo elaborò il suo tipico linguaggio, fondato sulle combinazioni sempre diverse di un unico personalissimo segno grafico. L’insieme e le variazioni di questi segni vengono a formare una specie di alfabeto grafico, variamente articolato

personali

collettive