Vasco Bendini

(Bologna, 27 Febbraio 1922 – Roma, 31 gennaio 2015)

Il 1922 è il mio anno di nascita. Avevo diciassette anni quando è iniziata la seconda guerra mondiale e ne avevo ventitré quando, il 6 agosto, un bombardiere americano sganciava la prima bomba atomica su Hiroshima. Dal ’49 al ’55 abbiamo subito gli effetti negativi della “guerra fredda”: la pace era affidata a bombe nucleari trasportate da aerei speciali o assegnata a missili intercontinentali installati su sottomarini a propulsione nucleare. Sui giornali si leggeva che sarebbero stati sufficienti dieci minuti di attesa per il lancio della nuova bomba H e nel ’66 i tempi per la distruzione dell’umanità si ridussero a quei due minuti che divennero il titolo di una mia opera, realizzata il 24 marzo 1966. Nel 1956 carri armati russi invasero l’Ungheria e nel ’68 la Cecoslovacchia. In particolare, nel 1968, mi colpì l’uscita, a Praga, del Manifesto delle Duemila Parole, voluto da numerosi intellettuali ansiosi di realizzare un vero processo di liberalizzazione a cui idealmente aderii con l’esecuzione di una mia opera intitolata appunto Duemila parole. Avevo cinquantun anni quando scoppiò il caso Allende, che fu ammazzato mentre difendeva con le armi in pugno la libertà del popolo cileno, sacrificata agli interessi degli USA, e nacque nel 1973 Un giaciglio per Allende. E poi c’è stata la lunga e tragica guerra del Vietnam, seguita nel 1979 dall’aggressione sovietica all’Afghanistan, per non parlare del conflitto arabo-israeliano, dell’11 settembre 2001 e della guerra in Iraq. Non dimentico neanche l’ultima, drammatica e disumana risoluzione di erigere sul nostro pianeta oltre quindicimila chilometri di barriere di separazione tra i popoli. Questi i fatti. Impossibile non smarrirsi. In questi frangenti nascono i miei neri: canti della notte, matrice di speranza. E sorgono i miei bianchi, naturali immagini di attesa.

(Vasco Bendini)

opere

cataloghi

personali

1949

Galleria Bergamini, Milano

1953

A cura di Francesco Arcangeli, Galleria La Torre, Firenze

Premio Acquisto alla prima edizione del Premio Spoleto

1956

A cura di Franco Russoli, Galleria La Loggia, Bologna

Galleria La Saletta, Modena

1958

A cura di Francesco Arcangeli, Galleria Il Milione, Milano

A cura di Francesco Arcangeli, Galleria L’Attico, Roma

1959

A cura di Maurizio Calvesi, Galleria L’Attico, Roma

1961

A cura di Renato Barilli, Galleria L’Attico, Roma

A cura di Oreste Ferrari, Galleria Apollinaire, Milano

A cura di Francesco Arcangeli, Galleria L’Attico, Roma

1963

Galleria del Teatro, Parma, testo critico di Roberto Tassi

A cura di Francesco Arcangeli, McRoberts and Tunnard Gallery, Londra

Galleria L’Attico, Roma

1964

Sala personale alla XXXII Biennale di Venezia -Padiglione Centrale- presentato da Maurizio Calvesi

1966

A cura di Giulio Carlo Argan, Galleria L’Attico, Roma

1967

A cura di Filiberto Menna, Galleria Senior, Roma

A cura di Francesco Arcangeli, Studio Bentivoglio, Bologna

1968

Mostra antologica, a cura di Giulo Carlo Argan e Maurizio Calvesi, Galleria Senior e I.N. Arch, Palazzo Taverna, Roma

A cura di Francesco Arcangeli, Galleria d’Arte San Luca, Bologna

1971

VASCO BENDINI, 1950-1953, Galleria Senior, Roma

1972 

Sala personale alla Biennale di Venezia, presentato da Francesco Arcangeli e Renato Barilli

1973

A cura di Piergiovanni Castagnoli, Galleria Pietra, Milano

Sala personale alla Decima Quadriennale Nazionale d’Arte di Roma, invitato da Filiberto Menna

A cura di Maurizio Calvesi, Istituto di Storia dell’Arte dell’Università di Parma, Parma

A cura di Marisa Vescovo, Sala Comunale d’Arte Contemporanea, Alessandria

1974

Sala personale alla X Quadriennale Nazionale d’Arte LA RICERCA ESTETICA DAL ’60 AL ’70, Palazzo delle Esposizioni, Roma, invitato da Maurizio Calvesi

1975

A cura di Maurizio Calvesi, Galleria Esse Arte, Roma

1976

A cura di Ladendorf e Maurizio Calvesi, Istituto Italiano di Cultura di Colonia

CARTE DAL 1965 AL 1975 ,a cura di Giovanni Maria Accame, Galleria Bologna Due, Bologna

A cura di Maurizio Calvesi, Museo d’Arte Moderna di Saarbruecken

1977

Museo d’Arte Moderna di Saarlouis, Germania

A cura di Cesare Vivaldi, Galleria Bottega d’Arte, Acqui Terme

1978

Galleria Lo Spazio, Napoli

OPERE SU CARTA DAL 1965 AL 1968, a cura di Filippo Menna, Galleria Spazio Alternativo, Roma

Mostra antologia IL PERCORSO DI BENDINI, a cura di Renato Barilli e Sandro Sproccati, Galleria Comunale d’Arte Moderna di Bologna

1980

A cura di Emilio Villa, Galleria L’Attico Esse Arte, Roma

1983

A cura di Claudio Cerritelli, POLVERI D’ORO, Circolo Artistico, Bologna

1984

Unione Culturale Franco Antonicelli, a cura di Francesco Poli, Galleria Weber, Torino

Studio Malossini, Bologna

SETTE STANZE, UN GIARDINO, a cura di Gino Baratta e Francesco Bartoli, Casa del Mantegna, Mantova

1987

A cura di Alessandra Borgogelli, Galleria Morone 6, Milano

Sala personale in L’ASTRATTO VISSUTO E I SUOI MAESTRI ITALIANI DEGLI ANNI CINQUANTA, a cura di Maurizio Calvesi, Claudio Spadoni e Maria Grazia Tolomeo Speranza, Palazzo della Mostra, Francavilla al Mare

1988

A cura di Filiberto Menna , Galleria Il Traghetto, Venezia

Sala personale alla mostra L’ASTRATTO VISSUTO E I SUOI MAESTRI ITALIANI DEGLI ANNI CINQUANTA, A cura di Vito Aculeo e Pierre Restany,Galleria Break Club, Roma

1989

VASCO BENDINI. OPERE SU CARTA 1950-1956, 1980-1988, a cura di Fabrizio D’Amico, Padiglione d’Arte Contemporanea, Milano

Galleria Comunale d’Arte Moderna, Palazzo Rosari Spada, Spoleto

Pinacoteca Comunale, Ravenna

A cura di Flaminio Gualdoni, Galleria Mazzocchi, Parma

RACCOLTA DEL DISEGNO CONTEMPORANEO – ACQUISIZIONI 1989, Galleria Civica, Palazzo dei Musei, Modena

A cura di Giorgio Cortenova, Palazzo Forti, Verona

SEGNI COME SOGNI, a cura di Cesare Vivaldi, Galleria La Giarina, Verona

1991

A cura di Flaminio Gualldoni, Galleria Verlato, Milano

GIOCO COME GIOCO, a cura di Ginestra Calzolai e Paolo Fossati, Associazione Culturale Italo-Francese, Bologna

LA PITTURA SI IMMAGINA , Galleria Martano, Torino

VASCO BENDINI, DISEGNI 1950-1985, a cura di Paolo Fossati e Dario Trento, Galleria Mazzocchi, Parma

1992

OPERE RECENTI, a cura di Flaminio Gualdoni, Oscar Goldoni e Danilo Eccher, Galleria Comunale d’Arte Moderna, Bologna

OPERE STORICHE , Galleria Civica Palazzina dei Giardini, Modena

L’OPERA SU CARTA, a cura di Flaminio Gualdoni, Oscar Goldoni e Danilo Eccher, Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Trento

Sala personale a PROFILI, Dodicesima Esposizione Nazionale Quadriennale d’Arte, a cura di Fabrizio D’Amico, Palazzo delle Esposizioni, Roma

A cura di Fabrizio D’Amico, Galleria dei Greci, Roma

1993 

OPERE STORICHE. ANNI CINQUANTA – SESSANTA, Galleria Arte 92, Roma

1994

Esposizione personale con presentazione della monografia ‘Bendini’ a cura di Fabrizio D’Amico e Flaminio Gualdoni (Edizioni Continua, Roma) alla Galleria Forni, Bologna

1995

VASCO BENDINI, LITOGRAFIE 1961-1962, a cura di Flaminio Gualdoni, Galleria Mazzocchi, Parma

1996

VASCO BENDINI. LA BALLATA DEI DIECI CIELI, a cura di Silvia Pecoraro, Soggetta Lombardesca, Ravenna

VASCO BENDINI. LA BALLATA DEI DIECI CIELI, a cura di Silvia Pecoraro, Fondazione Rocca dei Bentivoglio, Bazzano

VASCO BENDINI, LITOGRAFIE 1961-1962,a cura di Flaminio Gualdoni, Istituto Nazionale per la Grafica, Roma

1997

Pubblicazione PAROLE TROVATE (Edizioni Aspasia, Bologna); una collezione di aforismi e riflessioni

VASCO BENDINI. GLI ANNI DELL’INFORMALE: 1950 – 19 63, a cura di Roberto Pasini, Galleria Arte 92, Milano

VASCO BENDINI. GLI ANNI DELL’INFORMALE: 1950 – 19 63, a cura di Roberto Pasini, Galleria Mazzocchi, Parma

UN MONDO AL LIMIE (1990- 1995), a cura di Flaminio Gualdoni, Civica Raccolta del Disegno, Salò

1998

VASCO BENDINI, OPERE 1950-1963, 1988-1994, a cura di Fabrizio D’Amico, Museo Laboratorio di Arte Contemporanea, Università degli Studi La Sapienza, Roma

TRAIETTORIE 98. ENSEMBLE EDGARD VARESE, Teatro Farnese, Parma

1999

BENDINI, OPERE 1942 – 1998, Palazzo Sarchielli, Conegliano Veneto

2001

VASCO BENDINI, SEGNI SEGRETI, OPERE DAL 1950 AL 2000, Galleria Guidi, Accademia di Belle Arti, Bologna

GIARDINO DEI SENSI. VASCO BENDINI INEDITO (1999-2000), Castello di Masnago, Varese

2003

Mostra antologica alla Civica Galleria d’Arte Contemporanea di Lissone in occasione del conferimento del Premio Lissone alla carriera

VASCO BENDINI, L’IMMAGINE ACCOLTA. OPERE DAL 2000 AL 2003, a cura di Ivo Iori e con un saggio di Giampiero Moretti, Museo Bocchi, Parma

Pubblicazione VASCO BENDINI. LETTERA CON ACCORDI (MUP, Parma) in collaborazione con la Facoltà di Architettura dell’Università di Parma

2005

VASCO BENDINI, DELL’IMMAGINE E DEL FARE ARTE, Galleria de’ Foscherari, Bologna

2006 

LìULTIMA CARTA DEL CASTELLO, a cura di Massimo Arioli, Associazione Culturale Senzatitolo, Roma

L’IMMAGINE ACCOLTA, OPERE DAL 1951 AL 2006, a cura di Gabriele Simongini con saggio monografico di Edoardo Piersensini, Casa d’Arte Ulisse, Roma

VASCO BENDINI – IL RESPIRO DELLA MATERIA, a cura di Giorgio Cortenova, La Giarina, Verona

2007

VASCO BENDINI, 1950 – 2006, a cura di Maurizio Calvesi, Frittelli Arte Contemporanea, Firenze

2008

MALA DELL’ENIGMA, a cura di Bruno Corà, Galleria Niccoli, Parma

LUCE LENTA, a cura di Tommaso Trini, Frittelli Arte Contemporanea, Firenze

L’IMMAGINE DELL’OCCHIO, a cura di Massimo Arioli, Associazione Culturale Senzatitolo, Roma

VASCO BENDINI, DALLA SERIE OGGETTO COME STORIA, OPERE SU CARTA 1966-1973, Le Mostre del Triangolo Nero n. 137, Alessandria

2009

VASCO BENDINI, DALLA SERIE OGGETTO COME STORIA, OPERE SU CARTA 1966-1973, Le Mostre del Triangolo Nero n. 137, Alessandria

2010

IL TEMPO, LA LUCE, curata da Flaminio Gualdoni, Galleria Renata Bianconi, Milano

2013

VASCO BENDINI, 1966-67, a cura di Gabriele Simongini, Museo d’Arte Contemporanea di Roma

2014  

SEGNO FORMA E GESTO, a cura di Marco Pierini, Pinacoteca Comunale di Città di di Castello,

2015

alla RH Contemporary Art, New York City

 

 

collettive

1955

NIENTE DI NUOVO SOTTO IL SOLE, a cura di Luigi Carluccio, Galleria La Bussola, Torino

SESSANTA MESTRI DEL PROSSIMO TRENTENNIO, a cura di Carlo L. Ragghianti, Salone di Apollo, Prato

1956

Partecipazione alla XXVIII Biennale di Venezia

QUATTRO PITTORI DELL’ULTIMA GENERAZIONE, a cura di Franco Russoli, Galleria Il Milione, Milano

1957

‘Premio Morgan’s Paint’, a cura di Francesco Arcangeli e Andrea Emiliani, Palazzo dell’Arengo, Rimini

V MOSTRA NAZIONALE DI ARTI FIGURATIVE, a cura di Bruno Toscano, Palazzo Collicola, Spoleto

‘Premio Acquisto’ alla quinta edizione del Premio Spoleto

PITTORI D’OGGI FRANCIA – ITALIA, Palazzo delle Arti, Torino

Galleria L’Attico, Roma

1958

Mostra collettiva COLORE, IMMAGINE, a cura di Enrico Crispolti, Galleria La Medusa, Roma

GIOVANI ARTISTI ITALIANI, a cura di Marco Valsecchi, La Permanente, Milano

NUOVE TENDENZE DELL’ARTE ITALIANA, a cura di Lionello Venturi, promossa dalla ‘Roma – New York Art Foundation’, Roma

1959

‘II Premio Morgan’s Paint’, a cura di Francesco Arcangeli e Andrea Emiliani, Palazzo dell’Arengo, Rimini

‘Premio Repubblica di San Marino’, a cura di Marco Valsecchi, Palazzo del Turino, Repubblica di San Marino

‘XI Premio Lissone’, a cura di Giulio Carlo Argan, Galleria La Bussola, Torino

VIII Quadriennale Nazionale d’Arte, Palazzo delle Esposizioni, Roma

1962

BENDINI, BOGART, CANORA, GOETZ, MATTA, RUGGERI, SCANAVINO, a cura di Maurizio Calvesi, Galleria De Foscherari, Bologna

NUOVE PROSPETTIVE DELLA PITTURA ITALIANA, a cura di Renato Barilli, Palazzo di Re Enzo, Bologna

ALTERNATIVE ATTUALI, a cura di Antonio Bandera ed Enrico Crispolti, Castello Cinquecentesco, L’Aquila

1963

L’INFORMALE IN ITALIA FINO AL 1957, a cura di Maurizio Calvesi,Livorno

Prima Biennale d’Arte Contemporanea, a cura di Roberto Tassi, Castello Svevo, Bari

‘XIII Premio Lissone’, cura di Marco Valsecchi, Lissone

1965

‘XIX Premio Nazionale di Pittura Michetti’, Francavilla al Mare, invitato da  Maurizio Calvesi

IX Quadriennale Nazionale d’Arte Moderna, Roma

1966

BENDINI, CALZOLAI, MAZZOLI, OVAN , PASQUALINI, Sala degli Specchi, Ca’ Giustinian, Venezia, con testi di  Maurizio Calvesi, Antonio Napolitano e Giovanni Scardovi

1967

STAMPE DI DUE MONDI, a cura di M.E. Gladfelter, Maurizio Calvesi e Achille Perilli, Tyler School of Art in Rome, Roma

STAMPE DI DUE MONDI,a cura di M.E. Gladfelter, Maurizio Calvesi e Achille Perilli, Philadelphia Museum of Art, Filadelfia, U.S.A.

1969

L’INFORMALE A BOLOGNA, Museo Civico di Bologna

1974

OMAGGIO ALL’ARIOSTO, Galleria Civica d’Arte Moderna, Ferrara

1977

ARTE IN ITALIA 1960-1970, a cura di Renato Barilli, Galleria Civica D’Arte Moderna di Torino

1982

GENERAZIONI A CONFRONTO, a cura di Simonetta Lux, Università di Roma La Sapienza

TRENTA ANNI D’ARTE ITALIANA 1950-1980, OGGETTI ESPRESSIVI E CONCETTI PERCEPIBILI, a cura di Eligio Cesana, Villa Manzoni, Lecco

1983

MOSTRA DEDICATA A FRANCESCO ARCANGELI – L’INFORMALE IN ITALIA, a cura di Renato Barilli, Galleria Civica D’Arte Moderna di Bologna

L’OCCHIO DEL CIELO, a cura di Marisa Vescovo,  Casa del Mantegna, Mantova

1984

ATTRAVERSAMENTI. LINEE DELLA NUOVA ARTE CONTEMPORANEA ITALIANA,a cura di Maurizio Calvesi e Marisa Vescovo, Palazzo dei Priori, Perugia

1987

Kunstmuseum, a cura di Renato Barilli, Lucerna

Esposizione personale alla Galleria Morone 6, a cura di Alessandra Borgogelli,Milano

Sala personale in L’ASTRATTO VISSUTO E ISUOI MAESTRI ITALIANI DEGLI ANNI CINQUANTA, a cura di Maurizio Calvesi, Claudio Spadoni e Maria Grazia Tolomeo Speranza, Palazzo della Mostra, Francavilla al Mare

‘XXII Premio Vasto d’Arte e Critica d’Arte’, a cura di Claudio Cerritelli, Palazzo dell’ Esposizione, Chieti

1988

Quarantesimo Premio Michetti, al Palazzo della Mostra, Francavilla al Mare

CRINALI, a cura di Achille Bonito Oliva, Palazzo Massari, Ferrara

INTORNO AL ’60 – ASPETTI DELL’ARTE ITALIANA DOPO L’INFORMALE (1958-1964), a cura di Claudio Spadoni, Chiostro di Dan Domenico, Imola

1993 

PITTURA E REALTA’, a cura di Fabrizio D’Amico e Flaminio Gualdoni, Palazzo dei Diamanti, Ferrara

TRASPARENZE DELL’ARTE ITALIANA SULLA VIA DELLA CARTA, a cura di Achille Bonito Oliva, Pechino

1994

L’opera IL CICLO DELLA NATURA viene acquisita dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’agricoltura ed esposta nel ‘Padiglione A’ della sede centrale a Roma

1995

STILE E GRIDO: PITTURA IN ITALIA NEGLI ANNI CINQUANTA, Galleria Martano, Torino

CELEBRAZIONI. IL SOGNO DEL CAVALLO, a cura di Giorgio Celli, Rassegna internazionale d’arte contemporanea (progetto e coordinamento di Nino Migliori), Cassero del Sale-Cassero Senese

1996

LA METAMORFOSI DE CORPO. ARTE ITALIANA DA DE CHIRICO A MANZONI, a cura di Walter Guadagnino, Galleria Civica di Modena

ARTE IN LOTTA (PITTURA E SCULTURA NELLA RACCOLTA DELLA C.G.L), a cura di Luigi Martini, Sala delle Colonne, Rimini

ARTE IN ITALIA NEGLI ANNI ’70. VERSO I SETTANTA, 1968-1970, a cura di Luciano Caramel, Associazione Culturale la Salernitana, ex-convento di San Carlo, Erice

2000

NOVECENTO, ARE E STORIA IN ITALIA, a cura di Maurizio Calvesi, Scuderie Papali al Quirinale, Roma

2003

LA PITTURA DEGLI ANNI CINQUANTA IN ITALIA, Galleria d’Arte Moderna di Torino

2006 

DAL ROMANTICISMO ALL’INFORMALE – OMAGGIO A FRANCESCO ARCANGELI, a cura di Claudio Spadoni, Museo d’Arte di Ravenna

ASTRATTISMO ITALIANO, 1910-1970, a cura di Gabriele Simongini, Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo, Chieti

UNA NATURA ALTRA, a cura di Sergio Troisi, Convento del Carmine di Marsala, Trapani

2007

VIAGGIO NELL’ARTE ITALIANA 1950-80. CENTO OPERE DALLA COLLEZIONE FARNETICA, curata da Maurizio Calvesi

 2008

UNA CERTA IDEA DELLA PITTURA, a cura di Nicola Loizzo, Palazzo Trentini, Trento

MONOCROMO, a cura di Sergio Troisi, Convento del Carmine di Marsala, Trapani

Esposizione personale VASCO BENDINI, DALLA SERIE OGGETTO COME STORIA, OPERE SU CARTA 1966-1973, Le Mostre del Triangolo Nero n. 137, Alessandria

2010

Presenta opere storiche in occasione dell’ NOVE100 a cura di Gloria Bianchino e Carlo Arturo Quintavalle, al Palazzo del Governatore di Parma

Presenta opere storiche in occasione dell’esibizione collettiva IL GRANDE GIOCO a cura di Bruno Corà alla Rotonda di Via Befana di Milano

Riceve il Premio alla Carriera Marina di Ravenna, insieme a Georges Mathieu e Arnulf Rainer, e partecipa all’al MAR Museo d’Arte di Ravenna, con presentazione in catalogo del Direttore Claudio Spadoni

Premio Guglielmo Marconi 2010, con la collaborazione del Circolo Artistico di Bologna e presentazione in catalogo di Claudio Cerritelli

Esposizione personale IL TEMPO, LA LUCE, curata da Flaminio Gualdoni, Galleria Renata Bianconi, Milano

Pubblicazione L’ATTRAVERSAMENTO CONCETTUALE DELLA MATERIA  con testo di Gabriele Allegro (Linelab Edizioni, Alessandria)

L’ITALIA S’E’ DESTA, ARTE ITALIANA NEL SECONDO DOPOGUERRA,  1945-1953, a cura di Claudio Spadoni, MAR Museo d’Arte di Ravenna

2011

Gabriele Simongini gli dedica un omaggio all’interno della sessantunesima Rassegna Internazionale d’Arte e premio ‘G.B. Salvi’ a Sassoferrato

Partecipa alla mostra collettiva LEONARDO, IL GENIO, IL MITO – IL MITO DI LEONARDO NELL’ARTE CONTEMPORANEA, Reggia di Venaria, Torino, invitato da Renato Barilli

ARCHE’. BENDINI, BOILLE, MARIANI, TURCATO, a cura di Gabriele Simongini, Basilica di Santa Maria di Collemaggio a L’Aquila

2012

ARCHE’. BENDINI, BOILLE, MARIANI, TURCATO, a cura di Gabriele Simongini, Sala Giubileo del Vittoriano, Roma

Libro monografico VASCO BENDINI a cura di Flaminio Gualdoni e Ivo Iori con una testimonianza di Stefano Agosti (Grafiche Step, Parma), presentato a Palazzo Bossi Bocchi, Parma, e all’Accademia di San Luca, Roma

VASCO BENDINI/MATTEO MONTANI. COSì LONTANI, COSì VICINI, curata da Gabriele Simongini per il Museo Palazzo de’Mayo a Chieti

STEMPERANDO, Biennale Delle Carte V edizione, a cura di Giovanna Barbero, biblioteche nazionali di Torino, Cosenza e Roma

2013

PERCORSI NEL CONTEMPORANEO, a cura di Benedetta Carpi de Resmini, Museo d’Arte Contemporanea di Roma

PITTORI D’OGGI FRANCIA/ITALIA, a cura di Giovanna Barbero, Palazzo della Promotrice delle Belle Arti di Torino

Dona le opera ‘La scatola U’ del 1966 e la ‘Cabina solare’ del 1967 al Museo d’Arte Contemporanea di Roma

ORIGINE, a cura di Tiziana D’Acchille e Gabriele Simongini, Galleria Porta Latina, Roma

PLUSULTRA, a cura di Francesco Gallo Mazzeo, Galleria Civica d’Arte Contemporanea di Termoli

Riceve la ‘Targa ricordo di Paolo Volponi’ dall’associazione ‘La casa dei pensieri’ di Bologna

2014  

FUOCO NERO : MATERIA E STRUTTURA ATTORNO E DOPO BURRI, Salone delle Scuderie, Palazzo della Pilotta, Parma, a cura di Arturo Carlo Quintavalle

PERCORSI EL CONTEMPORANEO, a cura di Benedetta Carpi de Resmini, Museo d’Arte Contemporanea di Roma

UNA STAGIONE INFORMALE. CAPOLAVORI DELLA COLLEZIONE REVERBERI, a cura di Beatrice Buscaroli e Bruno Bandini, Museo Archeologico Regionale, Aosta

XLVII Premio Vasto, “‘L’icona ibrida”, a cura di Gabriele Simongini, Scuderie Palazzo d’Aragona,  Vasto.

2017

30 YEARS / 30 WORKS, a cura di L. Meneghelli, Galleria La Giarina Arte Contemporanea, Verona